Archive for the ‘Bike and bikers’ Category

Ciao Sic

Monday, October 24th, 2011

Share

A not so happy Easter

Thursday, March 27th, 2008

Hi, Saturday 22 I’d had a crash with my motorbike. A man in a car changed his lane and I cannot was able to dodge it. The result was a fall to the ground without any serious damage for me and my girlfriend (a lot of contusions for both), thanks to our equip; but the bike was not well, probably the chassis is deformed and there are a lot of other issues (like front suspension, radiator and many parts). I’m sad for it but happy for our skin and bones ;) .

Here a lof of crash’s and bike’s photo.

Share

EICMA 2006

Wednesday, November 29th, 2006

I’ve just uploaded the photos made at the annual EICMA show. As you can see I lost much of my time around Aprilia‘s stand, looking at the Tuono 1000 R and Tuono 1000 R Factory models.
I was happy that Deysy had the possibility to make many rounds on the new Ducati Monster 695, she own a Monster 620, so the difference is not big, but seems that the new model is more easy to use and is lighter.

Share

The hard decision!

Wednesday, June 21st, 2006

Yeah!
Finally I’ve decided, I’ve bought the new Aprilia Tuono MY 06

Aprilia Tuono MY 06

It’s so sexy and cool….

When I get it (from 2 to 3 weeks) I’ll post some photos and feedback.

Share

Aprilia Tuono…

Wednesday, April 26th, 2006

Hola gente,
dopo il “test” della S4Rs sabato 22 ho preso in prova la Aprilia Tuono.
Verso le 12 passate mi presento alla concessionaria MotoPoint, sbrigo la parte burocratica e mi accingo a salire sulla moto.
La prima impressione è quella che avevo già provato salendoci da ferma, ossia è molto alta, ma nonostante ciò appena messa in moto faccio un paio di manovre nel parcheggio della concessionaria e noto già che è molto agile e che il peso è ben distribuito; altra cosa è stata l’erogazione al minimo, con la frizione completamente staccata si può camminare e fare manovra; con l’S4Rs la cosa era impossibile, causa sobbalzi della moto e spengimenti vari.
Esco dal parcheggio e comincio ad accellerare senza strirare la prima, il cambio è ottimo negli innesti e abbastanza rapido, piano piano comincio a prenderci mano, la posizione è molto valida, le gambe sono ben inserite sotto al serbatoio. L’erogazione è quasi elettrica, non ci sono improvvisi calci nel posteriore, ma solo una costante e corposa coppia; cosa che peraltro facilita le impennate dolci e controllabili, l’anteriore sale senza accorgersene. Purtroppo data la conformazione geografica della zona (siamo in Pianura Padana o no?) non ci sono curve degne di questo nome, ma solo rettilinei in campagna con qualche vaga curva; questo significa che ovviamente non mi è dato testare vagamente la ciclistica, ma come nell’S4Rs mi fido ciecamente, sicuro della validità di entrambe su delle naked.
Fatto qualche chilometro torno in concessionaria, cambio il monoposto con la sella del passegero e carico Deysy, così da farla provare pure a lei; la sella posteriore è molto ampia e comoda, ma le pedane sono molto vicine al piano di seduta, provocando un’inclinazione eccessiva delle gambe, probabilmente non sarà molto comoda per lei nei lunghi viaggi (ma il problema non si pone.. ha la sua moto ;) ).
Torniamo in concessionaria e continuo a rimirarla, non è bellissima, è strana, soprattutto nell’anteriore, senza scordarsi i cerchi viola… ma a me piace, e ora che l’ho provata devo ammettere che è veramente un bel giocattolo.
Solo che questo giocattolo non costa poco, e l’usato non si vende benissimo, quindi devo valutare anche questo aspetto prima dell’acquisto.
Comunque ho una vocina dentro di me che mi dice di fare la cazzata e prenderla…
Bah…. avrete notizie in merito ;)
Lamppssssbicilindrici.

Share

Le Ducati so’ Ducati…

Monday, March 27th, 2006

Sabato 25 approfittando della possibilità offerta dai concessionari Ducati ho provato il Monster S4Rs, essendo in cerca di un bicilindrico per sostituire la mia amata Z-1000 volevo assaggiare il modello di punta della ormai decennale famiglia naked di Borgo Panigale.
Arrivo al concessionario di Padova verso le 16:45, dopo essermi goduto le qualifiche della MotoGP. Prenoto insieme a Deysy il giro, c’è un po’ di fila ma non troppa, Deysy è indecisa se provarla o no, probabilmente non tocca per terra e non si sente sicura. D’altro canto io non conosco le strade della zona e girando da solo rischierei di perdermi, così decidiamo che lei mi fà strada con il suo Monster 620.
Arrivato il mio turno partiamo, noto con dispiacere che la moto ai bassi regimi strappa un po’ troppo, è complicato anche non farla spengere, ma salendo di giri devo ammetere che dai 4000 in su ci sono badilate di coppia a disposizione; in prima si impenna che è un piacere, in seconda pure, basta pizzicare un pelo la frizione e l’avantreno decolla. La ciclistica non ha nemmeno biosgno di complimenti, robusta e stabile, andrebbe testata seriamente ma per strada non ne esiste la possibilità; comunque su questo punto non ho dubbi: è sicuramente valida per una naked.
Continuiamo il giro per qualche stradina lì intorno con qualche curvetta, e avvicinandoci alla concessionaria troviamo un po’ di traffico; qui mi si spenge per due volte, camminare a passo d’uomo tra le macchine è un’impresa titanica. Il motore di girare basso non ne vuole proprio sapere, la frizione è tutto tranne che morbida.
Arrivato al termine della corsa passo la belva al prossimo “tester” e mi fermo a chiacchierare con un ragazzo che l’ha provata prima di me ed è possessore del modello S4R, mi conferma che le mie sensazioni sono comuni a tutti i monster di cilindrata decente.
Sinceramente mi aspettavo qualcosa di più da questa moto, ovviamente non a livello di coppia o potenza, tantomento a livello di ciclistica, ma un’erogazione più sfruttabile si. Mi immagino se dovessi usarla per andare a lavoro, una sofferenza pura.
Al ritorno ci siamo fermati presso una concessionaria Aprilia e mi sono gustato la Tuono, mi resta solo provarla, ma non penso che sia peggio dell’S4Rs…. quindi credo che la mia decisione non sarà tanto difficile. ;)

Stay tuned…

Share

Padova Bike Expo Show 2006

Monday, January 23rd, 2006

Anche quest’anno sono andato alla fiera di Padova a gustarmi un po’ di moto. Avendo messo in vendita la mia Z-1000 e guardando in giro sempre più insistentemente sono molto propenso a farmi un’altra naked, ed in questo caso gli occhi sono puntati sulla nuova Aprilia Tuono, possibilmente con il kit.

Vedremo che aria tirerà in futuro….

Stay tuned!

P.S. potete gustarvi un po’ di foto della fiera qui

Share

EICMA 2005

Monday, November 21st, 2005

Venerdì 18 sono stato a Milano per l’EICMA, il salone internazionale del motociclo. Ovviamente ho visto un sacco di belle moto e di novità, tra le quali la nuova benelli Trek e un prototipo motard della ducati… veramente strano. Ho potuto paragonare nel giro di poco tempo la sensazione in sella alle 3 moto papabili tra i miei acquisti per il 2006:

Suzuki GSXR-1000 Aprilia RSVMille Aprilia Tuono
Suzuki GSX-R 1000
Aprilia RSV Mille
Aprilia Tuono

La prima mi ha piacevolmente sopreso per la non estrema posizione in sella, i polsi non sono troppo carichi e le gambe si incastrano bene nel serbatoio. L’RSV la trovo troppo caricata sull’avantreno, anche se per il resto è stupenda. La Tuono.. beh.. è perfetta, una naked con una profonda indole pistaiola, ed il nuovo frontale non mi dispiace nemmeno tanto; bella la colorazione grigia/nera.

Tutte le foto sono visibili qui.

P.S. L’autrice delle foto mi ha fatto giustamente notare che manca il @Copyright, così mi ha pregato di aggiungere anche un’altra sua opera d’arte per farmi perdonare.

Deysy che mi fotografa

Share

Mondiale Endurance a Vallelunga

Monday, September 26th, 2005

Questo week-end c’è stata l’ultima tappa del mondiale Endurance a Vallelunga; io ho fatto il Marshall all’ingresso della curva Campagnano, la curva di ritorno del nuovo tratto. Ho visto veramente belle stacchate e bei sorpassi in curva. Ma sono rimasto sconvolto per i tempi: la pole è stata 1:39:975… veramente un manico!!!

Bravi!

Share

Nuovo casco

Thursday, August 11th, 2005

In seguito alla caduto dello scorso giorno, ho acquistato un nuovo casco:
Shoei Z-ONE grigio tinta unita

Z-ONE

In seguito lo porterò da qualcuno per farci una grafica veramente personalizzata.

Share